Forlì Volley – Fulgur Bagnacavallo 3-1 (25-22 25-23 16-25 25-15)

Quello andato in scena sabato scorso era, come preannunciato, un derby: sia per la posizione in classifica che per gli organici: erano infatti molteplici i corsi e ricorsi in campo.
Alla fine, grazie ad una buona prestazione, i ragazzi del Forlì Volley escono dal campo con 3 punti importantissimi, guadagnati contro una formazione che, seppur priva di alcuni elementi, fino a questo momento risultava essere, con noi e i ragazzi del Bellaria, una delle tre formazioni ancora imbattute.

La cronaca – Coach Medri manda in campo la stessa formazione scesa in campo a San Mauro Pascoli, con Colasurdo opposto a Fiorentini, Mazziotta-Rughi al centro e Giusti-Zattini come schiacciatori, con Fabbri in posizione di libero.
L’inizio della partita mostra un sostanziale equilibrio nel punteggio e nel gioco, con entrambe le formazioni che non riescono a distanziarsi (1-2, 4-5, 9-8). A metà del set un primo allungo dei padroni di casa porta i ragazzi sul +3 (15-12) ma una serie di imprecisioni riporta i ravennati in parità sul 19-19. Sui seguenti turni al servizio di Giusti e Mazziotta, però, i forlivesi ripartono (21-20, 24-22) e chiudono il set (25-22).
Il 2° set comincia meglio per gli ospiti che, sfruttando qualche errore di troppo dei nostri, guadagnano subito tre lunghezze di vantaggio (0-3) che mantengono fino a quasi metà set (3-6, 7-10). Tuttavia, durante un ottimo turno al servizio di Colasurdo si ribalta l’andamento del set, con i forlivesi che passano abbondantemente avanti (14-10, 17-14) e, pur subendo un rientro dei ravennati (19-18, 23-22) chiudono il set con un attacco imprendibile di Giusti (25-23).
Il terzo set, che a San Mauro ha visto una svolta totalmente positiva dei nostri, ora invece risulta essere totalmente a discapito dei ragazzi: dopo un’ottima partenza (5-1), infatti, gli avversari recuperano in un attimo (7-7) e, a causa di tanti errori commessi dai nostri, conquistano il set senza particolare difficoltà (16-25).
Il 4° set risulta senza storia, fortunatamente, a parti invertite. Un micidiale turno al servizio di Rughi vede i forlivesi partire a razzo (7-0) e gestire il vantaggio per tutto il set (11-4, 15-5, 19-8) chiudendo la partita senza troppa apprensione (25-16).
 
Ottima partita, in cui i ragazzi hanno colto le occasioni che si sono presentate. Stasera gli allenamenti riprenderanno per prepararsi ad affrontare la trasferta di venerdì sera ad Argenta, per chiudere il 2019 positivamente!